Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Accordo tra l'Usl Valle d'Aosta e l'Irv per le visite dermatologiche

 

Dal 1° giugno i pazienti potranno essere indirizzati alla struttura privata convenzionata

AOSTA. L'Azienda Usl della Valle d'Aosta ha attivato una convenzione con l'Irv - Istituto radiologico valdostano per le prestazioni di dermatologia ambulatoriale.

Grazie all'intesa, dal 1° giugno al 31 dicembre 2017 i pazienti che hanno necessità di sottoporsi ad una prima visita o ad una visita di controllo saranno indirizzati dagli sportelli Cup, a seconda della disponibilità, verso le strutture sanitarie pubbliche oppure all'Irv.

"L'iniziativa - afferma l'Azienda Usl - permetterà di superare le criticità registrate a seguito della attuale carenza di personale, di conseguire, pertanto, un riequilibrio tra domanda e offerta, riducendo gli attuali tempi di attesa e assicurando prestazioni rispondenti alle esigenze della popolazione".

Sulla stessa linea le dichiarazioni dell'assessore regionale della Sanità, Luigi Bertschy. "Si tratta - dice - di una prima risposta all'attuale criticità dei servizi di dermatologia – spiega l'assessore Bertschy - tramite una convenzione necessaria per iniziare a migliorare la situazione ma che va accompagnata da un progetto di riorganizzazione e di potenziamento della struttura pubblica di Dermatologia che ci impegniamo a realizzare nei prossimi mesi".

 

E.G.

Pubblicità
Pubblicità