Asiva, presentati gli eventi che anticipano la stagione agonistica invernale

 

Si parte il 7 ottobre con la premiazione dei circuiti regionali della passata stagione

Un autunno fitto di impegni istituzionali quello che attende il Comitato Asiva, un calendario con tre appuntamenti nell'arco di un mese, a un passo dal via della stagione agonistica. Gli eventi sono stati presentati, ieri pomeriggio, nella sede del Comitato ad Aosta alla presenza del presidente del Consiglio regionale, Andrea Rosset, e dell'assessore regionale, Claudio Restano; a fare gli onori di casa, il presidente del Comitato, Riccardo Borbey.

«Ci attende un periodo molto intenso – ha spiegato Riccardo Borbey -, che si apre il 7 ottobre, con le premiazioni dei circuiti regionali della stagione 2016/2017; proseguirà il 21 ottobre, con i festeggiamenti del 70° compleanno della nostra associazione, per concludere, il 22 novembre, a Pré-Saint-Didier, con la presentazione dei calendari agonistica della stagione 2017/2018. In questi settant'anni siamo cresciuti in maniera esponenziale, sino ad arrivare a contare, oggi, 49 sci club affiliati e poco meno di 5mila iscritti; siamo reduci da un'annata storica, griffata dal record di medaglie conquistate nei vari campionati italiani: 137 medaglie, frutto del buon lavoro di tutto il nostro Comitato, a partire dai tecnici e dirigenti all'organizzazione complessiva della nostra struttura, ai tantissimi volontari che sono la vera linfa vitale del mondo delle discipline bianche.»

Torna tra i ‘banchi' del Comitato, non più da responsabile del Fondo ma nella veste di assessore Claudio Restano: «Nei suoi settant'anni di vita, l'Asiva è andata di pari passo con l'evoluzione della nostra regione, segnando la strada e facendo crescere tante generazioni, punto di riferimento formativo, non solo sotto l'aspetto agonistico-sportivo. Un grande punto di aggregazione per intere famiglie, composto in larga parte di volontari, che crea una sana mentalità sportiva, l'amore per la montagna e palestra per la formazione professionale.»
Sulla stessa lunghezza d'onda il presidente del Consiglio regionale, Andrea Rosset:» I settant'anni di vita non devono rappresentare un traguardo, bensì un'opportunità per guardare al futuro con nuovo vigore, nuova linfa. Il Comitato è un nodo centrale per la crescita dei giovani atleti, così come per la Valle d'Aosta. Gli sport invernali sono discipline sane e educative, favoriscono la socializzazione, e lo scopo non è soltanto la vittoria, ma il piacere di stare insieme, un fondamentale fattore culturale.»

Il 7 ottobre, la premiazione dei circuiti regionali sarà ospitata nella sala congressi della Banca di credito cooperativo Valdostana, a Gressan, dalle 16.30; la festa dei 70 anni Asiva, alle 18 di sabato 21 ottobre, alla Cace des Onze communes di Aymavilles; la presentazione dei calendari, alle 18.15, il 22 novembre, nella palestra delle scuola primaria di Pré-Saint-Didier.

 

redazione

Potrebbe interessarti anche

Pubblicità
Pubblicità