Aosta, ok alla Ricompensa al Merito Civile al commissario Camillo Renzi

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

MunicipioAOSTA. La giunta comunale di Aosta si è espresso a favore del riconoscimento della Ricompensa al Merito Civile alla memoria del commissario di polizia Camillo Renzi, e alla moglie Francesca Scaramellino, per gli avvenimenti accaduti nel corso della Seconda Guerra Mondiale.

L'Esecutivo ha così dato atto «del coraggioso comportamento del Commissario Renzi e della consorte Francesca (Franca) Scaramellino che si prodigarono, anche a rischio della propria vita, in favore della lotta di Liberazione e della Resistenza con elevato coraggio e spirito di abnegazione».

Il provvedimento fa seguito alla proposta di una ricompensa inoltrata al Comune dal Presidente della Regione e prefetto a seguito della relazione preparata dall’Istituto storico della Resistenza e della Società contemporanea in Valle d’Aosta.

 

redazione