Oggi è il

Classi pollaio alle Einaudi di Aosta: la Sovrintendenza agli studi risponde alle critiche

  • Pubblicato: Giovedì, 11 Aprile 2019 08:56
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Pin It

Scuole EinaudiAOSTA. La Sovrintendenza agli studi risponde alle polemiche sulle "classi pollaio" alle scuole medie Einaudi di Aosta nate dopo le lamentele di insegnanti e famiglie degli alunni che frequenteranno in particolare la prima media dell'anno scolastico 2019/2020.

 "Il criterio della pertinenza territoriale è una precisa scelta della politica scolastica regionale, volta alla salvaguardia del funzionamento di tutte le scuole medie distribuite sul territorio", afferma la Sovrintendenza, e "il numero delle classi prime attivabili nella città di Aosta, dove l’amministrazione locale ha deciso di consentire la scelta della scuola di iscrizione indipendentemente dalle zone di pertinenza territoriale, è definito con riferimento al numero complessivo di iscritti".

Il resto, spiega la Sovrintendenza agli studi, è una questione di numeri: gli alunni iscritti alla prima media sono 349 e le classi attivate sono sedici, alcune delle quali con disabili (con la richiesta di un massimo di 20 alunni), cui si aggiunge una diciassettesima classe legata al fatto che le iscrizioni sono suddivise tra più istituzioni scolastiche.

"La ripartizione di tali 17 classi tra le 5 istituzioni scolastiche di Aosta - prosegue la nota - è, quindi, operata considerando esclusivamente il numero di iscritti obbligati nel Comune di Aosta, e non possono essere considerati i cosiddetti “fuori zona” provenienti da altro Comune, la cui iscrizione può essere accolta solo nel limite delle classi spettanti in riferimento agli obbligati di Aosta". E ancora: "Come dovrebbe essere noto a chi opera nel settore scolastico, le scuole possono, pertanto, accogliere le iscrizioni di alunni provenienti da altro Comune nei limiti delle classi a esse spettanti" e "senza che ciò determini 'classi pollaio'".

"Le scuole - redarguisce infine la Sovrintendenza - nel presentare il piano della propria offerta formativa, sono tenute ad informare chiaramente le famiglie degli alunni non di pertinenza della scuola che la loro iscrizione è subordinata alla disponibilità di posti nelle classi spettanti sulla base del criterio della pertinenza".

 

 

 

 

redazione

 

 



Altre news dai Comuni

 

 
ANNUNCIO DI LAVORO
C.V.A. S.p.A. ha indetto l'avviso di selezione finalizzato all'individuazione di due risorse, in possesso di laurea triennale da inserire all'interno dell'Ufficio Segreteria di Direzione con contratto a tempo indeterminato, tempo pieno. La sede di lavoro è nel comune di Châtillon. È possibile reperire tutte le informazioni necessarie sul sito www.cvaspa.it

 

 
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075