Qualità della vita, Aosta giù dal podio

Pin It

Aosta

AOSTA. Milano, Bolzano e Trento: sono queste le tre province italiane dove si vive meglio. La classifica è presa dalla trentesima edizione dell'indagine sulla qualità della vita pubblicata oggi da Il Sole 24 Ore.

Nella classifica di quest'anno dunque per leggere "Aosta" bisogna scendere dal podio. Il capoluogo scende infatti al quarto posto con un punteggio di 581,47 che è frutto della somma dei 90 indicatori utilizzati nell'indagine per capire dove c'è più benessere in termini di salute, lavoro, ricchezza, clima, criminalità, tempo libero.

Il capoluogo valdostano ha i suoi alti e bassi. Al quarto posto contribuisce il fatto che Aosta è considerata tra le città (province) più sicure d'Italia (3° posto), più ricche (1° posto), con attenzione per l'ambiente e i servizi (13°) e per la cultura ed al tempo libero (5° posto).

Meno brillante la prestazione per quanto riguarda gli affari ed il lavoro (23esima posizione), ma l'indicatore peggiore è riferito alla situazione demografica. Per quest'ultimo parametro il punteggio è crollato da 728.9 dell'indagine 2019 a 444.5 dell'indagine attuale, che si traduce nella 78esima posizione in classifica.

 

 

 

Elena Giovinazzo

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it