Elezioni Aosta, salta l'accordo Lega - Vdalibra

Il consigliere regionale Cognetta era indicato come candidato sindaco del capoluogo

 

Roberto CognettaAOSTA. Vdalibra "non ha, ad oggi, alcun tipo di accordo con nessuna forza politica, né regionale, né nazionale". Il movimento smentisce così, in una nota, le voci di intesa con la Lega Valle d'Aosta per le elezioni regionali e soprattutto per quelle comunali di Aosta che vedevano il consigliere regionale uscente Roberto Cognetta possibile candidato sindaco.

La presa di posizione, spiega Vdalibra, arriva a causa del "diffondersi incontrollato di voci, rimandate a tambur battente da tutti i media locali" che "ci costringono a rompere il silenzio che ci eravamo imposti".

Non sono tuttavia le sole indiscrezioni di stampa ad aver cambiato il quadro politico. Nella notte infatti qualcuno sul lato leghista sembra aver cambiato idea ancor prima che l'accordo venisse reso ufficiale. Inoltre non ha aiutato la decisione di scombinare le carte in tavola del consigliere comunale Etienne Andrione che ieri ha annunciato l'uscita dal gruppo consiliare della Lega aostana. Il partito ha così perso la propria rappresentanza all'interno del municipio di piazza Chanoux e sarà obbligato a organizzare una raccolta le firme per poter partecipare alla corsa elettorale del 17 maggio.

Cognetta rilascerà alcune dichiarazioni in una conferenza stampa indetta per domani.

 

 

Marco Camilli

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it