Dl 60, il Consiglio comunale di Aosta ai colleghi in Regione: 'trovate un accordo'

L'assemblea del capoluogo esprime 'sconcerto' per la bocciatura di due articoli del disegno di legge

 

Municipio di AostaAOSTA. Il Consiglio comunale di Aosta ha approvato oggi un ordine del giorno a larga maggioranza (26 voti a favore e il voto contrario del consigliere Caminiti) riferito alla situazione di stallo dell'assemblea regionale sul disegno di legge n. 60.

"Preso atto - si legge nel testo che sarà inviato alla presidenza dell'assemblea regionale - che durante la seduta del Consiglio regionale di ieri, 29 giugno 2020, non sono stati approvati gli articoli 13 e 17 del Dl 60; considerato che, in particolare, l’articolo 17 avrebbe assegnato importanti risorse agli EE.LL. della Valle d’Aosta, sia a copertura dei mancati introiti, sia a sostegno delle attività più colpite dall’emergenza" il consiglio comunale esprime "profondo sconcerto per quanto accaduto auspica che nel prosieguo dei lavori del Consiglio regionale, si trovi un accordo, non penalizzante per gli EE.LL., che consenta la celere ripresentazione e approvazione delle misure indicate in premessa".

L'atto approvato dall'assemblea del capoluogo ricorda che "l'articolato traeva origine da ordini del giorno precedentemente approvati a larga maggioranza dallo stesso Consiglio regionale e che gli articoli sopra richiamati pesano finanziariamente per circa un terzo del valore complessivo della manovra di assestamento".

 

C.R.

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it