Aosta, il Comune mette in guarda dalle telefonate di finti addetti comunali

Spacciandosi per dipendenti del Comune chiedono informazioni personali alle persone contattate

 

AOSTA. Arriva dal Comune di Aosta l'ultima segnalazione in ordine cronologico di sconosciuti che, fingendosi addetti comunali, contattano telefonicamente i residenti chiedendo informazioni personali.

Con la scusa di controllare l'avvenuto ritiro delle mascherine chirurgiche distribuite nelle scorse settimane dall'Esercito, i sedicenti dipendenti del Comune che stanno effettuando le telefonate cercano di ottenere informazioni su composizione del nucleo famigliare, età, presenza di persone anziane, abitudini quotidiane e così via.

"Nessun dipendente è autorizzato a svolgere ricerche" di questo tipo, spiega il Comune di Aosta invitando i cittadini a diffidare di comportamenti di questo genere o che persino propongono appuntamenti a domicilio per gli anziani che vivono da soli. In questi casi l'invito è non fornire alcuna informazione personale e a mettersi in contatto con le forze dell'ordine per segnalare l'accaduto.

 

redazione

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it