Aosta, atti vandalici al cimitero monumentale di Sant'Orso

Rovinato il cancello che dà accesso all'area di sepoltura dell'omonimo borgo

 

cimitero di Sant'Orso

AOSTA. Il cimitero monumentale di Sant'Orso, nel centro di Aosta, è stato preso di mira da sconosciuti. L'episodio è accaduto tra ieri e questa mattina. I danni sembrano limitati al cancello di ingresso in ferro, chiuso da un catenaccio, che è stato piegato verso l'esterno forse nel tentativo di forzarne l'apertura.

Il vecchio cimitero apre al pubblico solo in occasioni speciali. L'area ospita le sepolture di numerosi personaggi di spicco della società valdostana deceduti tra la prima metà dell'Ottocento ed i primi decenni del XX secolo. All'interno sorge anche una cappella neogotica costruita dalla famiglia Conti Crotti di Castigliole.



redazione

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it