Aosta, un sospettato per i danni al cimitero di Sant'Orso

Avrebbe usato un escavatore per cercare di scardinare il cancello

 

cimitero di Sant'Orso

AOSTA. Un aostano di 40 anni è sospettato del danneggiamento del cancello del cimitero di Sant'Orso, ad Aosta. Su di lui i carabinieri stanno compiendo degli accertamenti e valutando quali accuse addebitargli, inclusa nel caso la guida in stato di ebbrezza.

L'uomo avrebbe agganciato il cancello ad un mezzo da cantiere (nella via sono in corso dei lavori) per cercare di scardinarlo, anche se non è ben chiaro con quale obiettivo.

Il cancello è rimasto danneggiato e lo stesso è accaduto ad alcune auto parcheggiate nella via.

 

 

redazione

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it