Comunali, Aosta verso il ballottaggio

Scrutinio quasi terminato: Nuti (centrosinistra e autonomisti) attorno al 39%, segue Girardini

 

Municipio di Aosta

AOSTA. Prosegue lo scrutinio dei voti nel Comune di Aosta. Le operazioni sono ormai alle ultime fasi e, salvo improbabili sorprese dell'ultima ora, il capoluogo andrà al turno di ballottaggio il 4 ottobre.

Nessuno dei candidati sindaco si è avvicinato alla metà dei voti necessari per assicurarsi la vittoria al primo turno. La coalizione del centro sinistra e degli autonomisti capitanata da Gianni Nuti è attorno al 39% di voti seguita, a distanza, dalla sorpresa Giovanni Girardini di Rinascimento al 24,14%, che stacca di quattro punti percentuali il candidato della Lega Sergio Togni (sostenuto anche dalla lista Autonomia e Libertà). Ancora più distanziato il candidato di Forza Italia e Fratelli d'Italia Paolo Laurencet (attorno al 12%).

La lista più votata sembra essere Rinasimento VdA, con oltre il 25%, seguito dal Progetto Civico Progressista al 23% circa. La Lega si colloca attorno al 19% e l'Union Valdôtaine al 9%.

 

 

M.C.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it