Aosta, allagata la palestra del quartiere Dora. Danni ingenti

La struttura sportiva rimarrà chiusa almeno due settimane

 

palestra AssaleAOSTA. Diversi locali della palestra "Franco Assale" di Aosta sono stati danneggiati da un allagamento avvenuto nella notte tra il 6 e il 7 ottobre a seguito del malfunzionamento della rete fognaria.

Le acque nere sono fuoriuscite da un tombino molto probabilmente a causa di un'ostruzione e hanno invaso corridoi, uffici e palestra.

Il Comune ha chiuso temporaneamente l'impianto situato in via Liconi per permettere agli operai dell'ufficio sport ed alla ditta spurghi di rimuovere il liquido e sanificare le aree allagate.

I danni però sono "ingenti", spiega l'amministrazione comunale, soprattutto nella palestra, dove l'acqua ha rovinato la pavimentazione rinnovata solo pochi mesi fa. Serviranno quindi ulteriori lavori per rendere di nuovo utilizzabile la struttura.

La palestra Assale dovrà rimanere chiusa per il tempo necessario all'intervento di completo risanamento. Il Comune prevede che serviranno almeno due settimane.

 

 

E.G.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it