.

Aosta, il Comune esternalizza l'organizzazione dei concorsi per la polizia locale

Il sindaco Nuti: diamo una risposta concreta alle richieste di maggiore sicurezza, anche solo percepita

 

polizia localeAOSTA. Il Comune di Aosta ha deciso di affidare a terzi il servizio di supporto tecnico e organizzativo dei concorsi per l'assunzione di nuovo personale previsto dal piano di assunzioni triennale. La giunta ha infatti deliberato oggi un provvedimento che incarica il Servizio gestione risorse umane di individuare un soggetto terzo per espletare le procedure.

L'atto riguarda in via prioritaria i concorsi per due funzionari amministrativi e quattro agenti di polizia locale e, in caso di necessità, per un archivista e un funzionario di polizia locale.

La scelta - spiega il Comune - è legata all'assenza attualmente di "professionalità qualitativamente e quantitativamente adeguate per l’espletamento delle procedure concorsuali" visto che attualmente è la Regione a bandire i concorsi e al fatto che "la struttura amministrativa è particolarmente impegnata ad assicurare, oltre alle attività ordinarie, anche le attività straordinarie connesse alla gestione dell’emergenza sanitaria da Covid-19".

Secondo il sindaco Gianni Nuti "con questo provvedimento poniamo le basi per migliorare il funzionamento della macchina amministrativa in un periodo in cui, più che mai, i cittadini hanno bisogno di risposte chiare e rapide alle loro istanze, ma soprattutto attraverso l'assunzione di cinque unità di personale per il Corpo associato di Polizia Locale diamo una risposta concreta alle richieste di maggiore sicurezza, anche solo percepita, e controllo del territorio, oltre che della circolazione, da parte dei cittadini".

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it