Crisi Covid, ad Aosta torna il servizio spesa per le famiglie in difficoltà

Domande possibili dal 19 novembre al 26 novembre

 

spesaAOSTA. Il Comune di Aosta mette a disposizione circa 46.000 euro per portare la spesa a casa delle famiglie che si trovano in difficoltà economica per la situazione di emergenza sanitaria.

Come avvenuto nella prima ondata dell'emergenza Covid, il servizio spesa sarà erogato attraverso l'acquisto e la consegna a domicilio di generi alimentari e beni di prima necessità grazie all'adesione degli operatori delle cooperative sociali che collaborano con l'ente comunale.

Per chiedere l'aiuto è necessario mettersi in contatto telefonicamente con gli uffici comunali, rivolgendosi al numero 0165-1875000, a partire da giovedì 19 e fino a giovedì 26 novembre (esclusi il sabato e la domenica). La richiesta sarà presa in carico dai servizi sociali comunali e l'entità del sostegno sarà determinata in base al numero di richieste arrivate e alla composizione del nucleo familiare.

La somma di 46.000 euro, stanziata dalla Giunta comunale nel corso di una riunione straordinaria oggi, potrà aumentare nei prossimi giorni grazie a donazioni di Aps e dei consiglieri comunali.

"Dopo questa prima fase di raccolta delle istanze - dice l'assessore comunale alle politiche sociali Clotilde Forcellati - valuteremo la quantità delle richieste, in modo da poter, eventualmente, programmare ulteriori interventi in accordo con le possibilità del nostro bilancio e anche in relazione a quanto i governi nazionale e regionale potranno garantire agli enti locali per tale finalità".

 

 

redazione

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it