Aosta, insegnanti non si presentano allo screening: chiusa metà scuola elementare

Sei classi su undici senza maestri: dovranno aspettare la fine quarantena per tornare alle lezioni in presenza

 

Scuola primaria San Francesco

AOSTA. La scuola primaria San Francesco di Aosta rimane per metà chiusa dopo che la maggior parte del corpo docente non si è sottoposto ai tamponi per il Covid-19. Ben 21 dei 27 maestri infatti non si è presentato allo screening programmato nel pomeriggio di giovedì al tendone drive in e sei delle undici classi sono rimaste senza insegnanti.

La scuola era già finita in quarantena per i numerosi casi di contagio accertati. Le lezioni sarebbero potute riprendere oggi in presenza in caso di esito negativo ai tamponi, invece ripartiranno martedì prossimo, 23 novembre, cioè al termine del periodo di quarantena.

La dirigente scolastica Rosina Meloro spiega: "Gli insegnanti non mi hanno spiegato il motivo del rifiuto al tampone, ho ricevuto solo qualche email ieri sera, a scuola chiusa, in cui mi si comunicava l'assenza. Lo screnning completo di alunni e docenti sarebbe stata una buona occasione per avere la scuola primaria completamente testata e poter ripartire con tranquillità e in sicurezza, purtroppo non sarà così".

 

 

M.C.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it