.

Aosta, indice dei prezzi in calo dello 0,6% a settembre su agosto

La variazione tendenziale è invece di +0,7%

 

AOSTA. A settembre l'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività nazionale calcolato dal Comune di Aosta ha registrato una variazione di -0,6% rispetto al mese di agosto e di +0,7% rispetto al settembre 2013.

Considerando le variazioni congiunturali dei prezzi (quelle calcolate rispetto al mese precedente) le divisioni di spesa che hanno gli aumenti più importanti sono abbigliamento e calzature (+0,5) e istruzione (+0,5). Variazione negativa invece per trasporti (-2,2), servizi ricettivi e di ristorazione (-0,8), comunicazioni (-0,5), ricreazione, spettacoli e cultura (-0,4), servizi sanitari e spese per la salute (-0,3) e prodotti alimentari e bevande analcoliche (-0,3).

Le dinamiche tendenziali invece vedono un incremento più accentuato per servizi ricettivi e di ristorazione (+3,1), abbigliamento e calzature (+1,5) e trasporti (+1,3). Aumentano anche prodotti alimentari e bevande analcoliche (+0,8) e bevande alcoliche e tabacchi (+0,8). In diminuzione le spese per le comunicazioni (-9,1) e per abitazione, acqua, energia elettrica e combustibili (-3,1).

 

Clara Rossi

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it