.

Aosta, il Palazzo direzionale Cogne verso la ristrutturazione

L'immobile è passato di proprietà all'acciaieria. Con Comune e Regione possibile riqualificazione di via Paravera

 

Palazzo direzionale Cogne

AOSTA. Il Palazzo direzionale di viale Paravera, ad Aosta, sarà ristrutturato dalla Cogne Acciai Speciali. Il progetto potrebbe rientrare in un più ampio programma di interventi per riqualificare le zone vicine dell'area industriale e situate in prossimità della stazione ferroviaria.

Recentemente la Cas si è aggiudicata l'asta per l'acquisto del palazzo esercitando il diritto di prelazione. L'immobile era di proprietà di Vallée d'Aoste Structure (società in house della Regione) ed era dato in locazione alla CAS. Era in vendita per poco meno di 2 milioni di Euro.

Edificio di valore storico

L'immobile costeggia via Paravera per 76 metri e la sovrasta per 19. La costruzione è stata completata nel 1928 - da qui l'interesse storico - e negli anni successivi il palazzo è stato sopraelevato e ampliato. Nel 1995 fu acquistato da VdA Structure e poi locato alla Cogne Acciai Speciali che adesso si appresta ad ammodernarlo.

Sarà un intervento complicato e difficile. Il grande edificio, come tutti quelli dell'epoca, è suddiviso in piccoli uffici e sale riunioni (un centinaio in tutto) che si affacciano sul lungo corridoio centrale. La perizia che accompagnava la vendita sottolineava proprio le difficoltà di riorganizzare gil spazi interni per le moderne esigenze sia a causa della struttura dell'edificio sia per i vincoli storici.

Progetto di riqualificazione

"Interverremo sugli spazi interni rendendoli più adatti all'attuale organizzazione del lavoro", annuncia il presidente di Cogne Acciai Speciali, Giuseppe Marzorati. Inoltre "completeremo il recupero di una parte del palazzo già destinato ad ospitare le classi e i laboratori della neonata Cogne Industrial School".

Ciò che però interessa maggiormente la città è l'aspetto dell'area, quindi l'involucro esterno dell'edificio. "Prevediamo di ripristinare la facciata ridando il giusto pregio a questo edificio da sempre simbolo della Cogne", spiega sempre Marzorati. Il presidente dell'acciaieria cita inoltre un "piano di riqualificazione di tutta la porzione di via Paravera che fiancheggia lo stabilimento e la ferrovia. In tal senso - fa sapere -, abbiamo già comunicato alla Regione e al Comune di Aosta la nostra disponibilità a partecipare a tavoli di lavoro congiunti". 

Per il sindado di Aosta, Gianni Nuti, si tratta di "un grande passo non solo per integrare esteticamente l'insediamento industriale e la città, ma anche per inaugurare una forma di collaborazione sistematica" tra l'ente pubblico e il soggetto privato.

 

Clara Rossi

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it