.

Aosta, impegno per riproporre la rassegna Enfanthéâtre

Il Consiglio comunale di Aosta ha approvato una mozione che impegna l'assessore a programmare la rassegna in attesa della ripresa delle attività teatrali

 

EnfanthéâtreAOSTA. Quando la situazione epidemiologica consentirà al mondo del teatro di ripartire, Aosta riproporrà la rassegna Enfanthéâtre. Così ha deciso il consiglio comunale del capoluogo approvando all'unanimità una mozione che impegna l'assessorato comunale alla cultura.

L'iniziativa, presentata dai gruppi Lega e Autonomia e Libertà, così come emendata successivamente incarica l'amministrazione a “programmare, in attesa della ripresa delle attività teatrali, la realizzazione della rassegna annuale "Enfanthéâtre", al fine di ridare ai bimbi della nostra città un'offerta culturale degna e una prospettiva di crescita individuale dal grande valore educativo".

"La nostra volontà, condivisa dall’intero Consiglio, è di ridare dignità a un festival che è patrimonio della comunità aostana, e che aveva raggiunto una rilevanza non solo a livello nazionale, presentando al pubblico alcune delle compagnie e degli spettacoli per ragazzi più illustri del panorama teatrale", afferma l'assessore comunale alla cultura Samuele Tedesco. "In questo senso crediamo che l’educazione alla magia del teatro possa rappresentare ancora un valore per le giovani generazioni, e auspichiamo che quanto prima, terminata l’emergenza epidemiologica, la rassegna possa tornare ad animare il teatro Giacosa dell'entusiasmo del giovane pubblico".

 

 

redazione

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it