.

Aosta, mozione della Lega per ridurre e azzerare la Tari

La misura proposta per tutte le attività commerciali del capoluogo

 

AOSTA. Con una iniziativa depositata in consiglio comunale, la Lega VdA chiede di ridurre la Tari per tutte le attività commerciali del capoluogo.

La mozione impegna il sindaco e la Giunta comunale a ridurre «per almeno il 50%» la tassa sui rifiuti per tutto il 2021 per le utenze commerciali e di azzerarla «per tutti quei mesi in cui gli esercizi commerciali sono stati obbligati a rimanere chiusi a causa della misure restrittive previste dai Dpcm».

«Dal mese di marzo 2020 - evidenzia il partito - le attività commerciali e le attività di somministrazione hanno dovuto pagare un caro prezzo a causa delle reiterate chiusure. Siamo convinti che l'azzeramento della Tari per i periodi di chiusura e la sua riduzione per tutto il 2021, saranno due misure che, insieme all’abolizione della tassa di occupazione, potranno aiutare concretamente le imprese durante la fase di ripartenza».

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it