.

Aosta, nuove linee di indirizzo per affidare gli impianti comunali di affissione

Paline, totem e impianti per locandine saranno affidati con asta pubblica

 

Totem

La Giunta comunale di Aosta ha approvato oggi le nuove linee di indirizzo per affidare gli impianti di affissione pubblicitaria del capoluogo. L'Amministrazione comunale ha stabilito la base d'asta con la possibilità di presentare offerte anche parziali.

L'asta pubblica ad incanto unico riguarda cinque totem bifacciali situati nella zona centrale della città, otto impianti di locandine, otto percorsi con paline, ventisei pensiline di fermata degli autobus e anche due pannelli luminosi.

Il precedente tentativo di trovare un gestore per gli impianti in disuso non aveva sortito risultati. Con la delibera approvata oggi il Comune prova ad attirare gli operatori ponendo il canone annuo minimo per l'affidamento a 2.500 euro per quattro anni (prorogabili di due). Ci sarà la possibilità di fare offerte anche parziali che saranno prese in considerazione in mancanza di offerte per l'intero pacchetto di impianti in affissione diretta.

 

Clara Rossi

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it