.

Aosta, ripartono i lavori del Consiglio comunale

Seduta convocata totalmente in presenza per la prima volta dal febbraio 2020

 

Municipio

Sono quarantaquattro i punti all'ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale di Aosta. Conclusa la pausa estiva, l'assemblea comunale si riunirà mercoledì 29 e giovedì 30 settembre totalmente in presenza per la prima volta da diciannove mesi nel salone consiliare del Municipio.

La seduta deliberativa contiene otto atti tra i quali il nuovo accordo di programma con Usl e Regione per un centro polifunzionale socio-sanitario e poliambulatorio, l'adesione alla rete Sistema di accoglienza e integrazione per ospitare i collaboratori afghani insieme alle loro famiglie, il riconoscimento del pubblico interesse per la realizzazione di due campi da baseball a cinque in regione Tzambarlet e gli indirizzi per il rinnovo del parco auto comunale.

Gli altri punti all'ordine del giorno saranno trattati nella seduta programmatica. Tra gli argomenti in discussione anche due interrogazioni di Rinascimento VdA sulla situazione politica in maggioranza e sull'Osservatorio comunale per la legalità e la lotta alla criminalità organizzata; due mozioni del gruppo misto di minoranza - Forza Italia sulla raccolta dei rifiuti e sugli atti vandalici. Riguardano infine le tariffe della sosta tre mozioni presentate da Rinascimento, gruppo misto di minoranza - Forza Italia e Lega.

 

 

E.G.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it