.

Aosta, ok della Giunta comunale ai primi lavori di adeguamento antincendio

Interventi suddivisi in lotti per limitare i disagi alle attività sportive

 

Palaindoor

Appena rientrato nella piena disponibilità del Comune di Aosta, per il Palaindoor sono in arrivo gli attesi lavori di adeguamento antincendio. La struttura sportiva di corso Lancieri che per mesi è stata utilizzata come hub della campagna vaccinale contro il Covid-19 sarà sottoposta ad un ampio intervento «al termine del quale restituiremo alla città un elemento cardine dell'impiantistica sportiva», come afferma l'assessore comunale ai Lavori pubblici Corrado Cometto.

La Giunta comunale ha approvato il primo lotto da poco meno di 400 mila euro coperto in parte dalla Regione (150 mila euro). I lavori interesseranno tutta la copertura prefabbricata in legno lamellare che deve essere adeguata ai parametri di resistenza al fuoco, i rivestimenti in legno di pareti e soffitti e i ventuno lucernari del soffitto, tutti da sostituire con nuove coperture più sicure. Anche la palestra di arrampicata sarà oggetto di lavori, in particolare il pilastro centrale sarà messo a norma. Previsti anche una nuova uscita di emergenza sul campo di atletica e l'adeguamento degli impianti di illuminazione (incluso quello di emergenza), di rilevazione incendi e l'impianto idrico antincendio. 

Il lotto 1 coinvolge anche l'area del tennis con l'adeguamento, anche in questo caso, degli impianti e della resistenza al fuoco della copertura. 

«La suddivisione dei lavori in lotti consentirà alle realtà sportive del territorio di mantenere la propria attività nelle zone non interessate dall'intervento a partire dal secondo lotto, limitando, per quanto possibile, i disagi cui gli atleti e gli appassionati di diverse discipline sportive sono andati incontro negli ultimi tempi», spiega l'assessore Cometto. «Tenendo conto dei tempi tecnici per l’affidamento dei lavori e l’esecuzione degli stessi, contiamo di poter riaprire la struttura limitatamente al piano terra, alla palestra di arrampicata e ai campi da tennis, entro la prima metà del prossimo anno», fa sapere infine l'assessore comunale ai Lavori pubblici.

 

 

Clara Rossi

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it