.

Covid, quarta ondata: ad Aosta confermati eventi e mercatini di Natale

Il sindaco Nuti: 'solo in caso di zona gialla valuteremo soluzioni'

 

Marche Vert Noel

Il progressivo aumento dei contagi e le preoccupazioni per la variante Omicron stanno via via cancellando numerose manifestazioni del periodo natalizio in molte parti d'Italia. Dalla Campania alla Lombardia la quarta ondata di contagi ha indotto molti sindaci ad annullare feste ed eventi pubblici. Tra gli eventi colpiti anche i mercatini di Natale, chiusi in via precauzionale, e i concerti di piazza per Capodanno.

Ad Aosta per il momento invece è tutto confermato. «Valuteremo soluzioni meno penalizzanti possibili solo nel caso in cui si entrasse in zona gialla», afferma il sindaco Gianni Nuti. I mercatini di Natale sono a rischio chiusura? «Al momento non ci sarebbero nemmeno i termini giuridici per farlo», assicura Nuti. Il Marché Vert Noël, diviso quest'anno in due location per limitare gli assembramenti, rimane quindi regolarmente aperto a turisti e valdostani e il programma delle manifestazioni è confermato senza modifiche dovute al Covid-19.

L'unica restrizione in vigore in città è l'obbligo di indossare le mascherine all'aperto nella zona pedonale del centro storico, dove c'è una maggiore concentrazione di persone e dove si svolgono i principali eventi natalizi. L'ordinanza è valida fino al 9 gennaio 2022.

 

 

Marco Camilli

 



Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it