.

Il portierato sociale arriva al quartiere Cogne

Comune, Regione, Arer e cooperative coinvolte nel servizio per gli abitanti del rione popolare

 

via Liconi

Il portierato sociale sbarca al quartiere Cogne di Aosta. Per un anno il servizio si svilupperà grazie alla collaborazione tra Comune, Arer e le cooperative della co-progettazione e coinvolgerà i caseggiati della zona di via Liconi, via Colonnello Alessi e via Generale Chatrian.

Come prevede nel concreto il portierato sociale? Alcuni operatori saranno presenti 25 ore a settimana nei locali comunali di piazza Soldats de la Neige per la «promozione della partecipazione attiva, del protagonismo e dell'aggregazione e la condivisione tra i residenti».

Clotilde Forcellati, assessore comunale alle politiche sociali, spiega: «Dopo la positiva esperienza nel quartiere Dora che era stata bruscamente interrotta a causa della pandemia, abbiamo previsto l’istituzione del Portierato sociale nel quartiere Cogne, in modo da seguire e supportare gli assegnatari di alloggi di Erp attraverso un servizio che, da un lato, fornirà migliori strumenti di sostegno dei bisogni e di risoluzione dei problemi ma anche della comprensione delle regole che stanno alla base della convivenza e creerà occasioni e spazi adeguati per l’aggregazione, e dall’altra, alimenterà il senso di appartenenza al tessuto sociale di una realtà di quartiere e promuoverà la partecipazione attiva all’esecuzione dei servizi».

«Peraltro - aggiunge Forcellati -, il Portierato sociale ben si inserisce nel più ampio progetto di riqualificazione urbana del quartiere Cogne in fase di avvio, finanziato dal Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell'Abitare, il cosiddetto PINQuA, all’interno del quale potrebbe svolgere alcune importanti funzioni a supporto delle attività di qualificazione e sostegno del tessuto sociale, anche in considerazione degli inevitabili disagi che accompagneranno la realizzazione delle opere a causa dei cantieri aperti».

 

 

E.G.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it