Oggi è il

Monterosa Walser Trail e Estate musicale animano la bella stagione di Gressoney

  • Pubblicato: Giovedì, 19 Luglio 2018 10:29

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


All'ombra del Monte Rosa un'estate ricca di opportunità di svago e sport

 

orchestraAOSTA. Meta di escursionisti e scalatori, le due Gressoney, La-Trinité e Saint-Jean, hanno in comune come elemento straordinario un gigante bianco che incombe sulla Valle del Lys: il Monte Rosa.

Patria italiana del fuoripista d’inverno con i suoi 200 km di pista, questi luoghi si prestano, anche d’estate, ad essere luogo ideale per vacanze sportive, ma anche di giorni alla scoperta del ricco patrimonio artistico e culturale con antichi ponti, splendide chiese e l'incantevole castello. Gressoney è infatti punto di partenza privilegiato per escursioni alpinistiche e traversate; sono inoltre possibili numerose camminate grazie ad alcuni impianti di risalita in funzione anche nel periodo estivo. Da Gressoney-Saint-Jean parte inoltre l’Alta Via n°1 della Valle d’Aosta, itinerario escursionistico che si snoda in quota e che collega Gressoney con Courmayeur.

E per allietare le serate dei turisti, arriva un programma di eventi molto ricco per l’estate in corso. Particolare attenzione va alla rassegna "Estate musicale", una serie di incontri internazionali di musica da camera, organizzata per la trentottesima volta dall'Associazione Amici della musica di Gressoney in collaborazione con il Consiglio regionale della Valle d'Aosta, l'Assessorato regionale dell'istruzione e cultura, i Comuni di Gressoney-Saint-Jean, Gressoney-La-Trinité, Champorcher e Gaby, con il sostegno della Fondazione CRT. 

Il programma dell'iniziativa prevede dodici concerti che, sempre a partire dalle ore 21.15, si terranno nei luoghi più significativi e nelle località più suggestive della Valle del Lys e di quella di Champorcher, a partire da sabato 28 luglio fino a sabato 25 agosto 2018, articolandosi in un accattivante percorso musicale grazie ad un variegato repertorio e alla presenza di artisti di fama internazionale ma anche, come consuetudine per questo festival, giovani talenti.

Il concerto inaugurale della 38a Estate musicale è previsto per sabato 28 luglio nella Chiesa parrocchiale di Gressoney-Saint-Jean, con un omaggio a "La grande lirica": ad esibirsi saranno i Solisti dell'Orchestra Filarmonica Italiana col soprano Gabriela Nurchis su musiche di Mozart, Mascagni, Massenet, Puccini, Rossini, Donizetti, Verdi e Bellini. 

Sempre a Gressoney-Saint-Jean, ma nel il salone d’onore del Castel Savoia, martedì 31 luglio il pianista Giovanni Umberto Battel approfondirà la tematica "La suite e il valzer in Debussy e Ravel", mentre sabato 4 agosto nel salone Palatz di Gaby risuoneranno le note de "Il tango nuevo" con l'Accordion Quartet 2.0 di Aosta su musiche di Mocata, Ratier, Piazzolla e Galliano. 

Domenica 5 agosto si ritorna al Castel Savoia per ascoltare l'Aïghetta Guitar Quartett di Montecarlo (François Szönyi, Alexandre Del Fa, Philippe Loli e Oliver Fautrat) che eseguirà brani di Carulli, Loli, Delanoff, Rossini, Fautrat, Weill, Del Fa e Bizet. 

Venerdì 10 agosto il Salone d'onore del Castel Savoia di Gressoney-Saint-Jean ospiterà la serata "Viva España" con la partecipazione del Trio di Murcia (il violoncellista Ramon Gomez e i pianisti Pilar Valero ew Pedro Valero) che proporrà musiche di Montsalvatge, Albeniz, de Falla, Granados, Nin. 

La Chiesa parrocchiale di Gressoney-La-Trinité sabato 11 agosto sarà invece lo scenario de "Lo splendore del barocco", un concerto di Oliver Lakota (tromba) e Pavel Svoboda (organo e cembalo) che affronteranno autori quali Telemann, Bach, Fisher, Mozart, Albinoni, Pachelbel, Händel. 

Altri due appuntamenti della rassegna si svolgeranno al Castel Savoia: domenica 12 agosto è prevista l'esibizione di Marco Reiss al violino e Frank Wasser al pianoforte su musiche di Haendel, Bach, Rachmaninoff, de Falla, Cosentino; sabato 18 agosto il Nuovo Trio Fauré (la pianista Flavia Brunetto, il violinista Silvano Minella e il violoncellista Marco Perini) proporrà atmosfere “…Dalla magica Praga”, con brani di Suk, Mozart, Dvoøák. 

Domenica 19 agosto, nella Chiesa di San Nicola a Champorcher, sarà la volta del quintetto a plettro "Giuseppe Anedda" e le musiche di Rossini, Bellini, Kuwahara, Piazzolla, Morricone; martedì 21 agosto al Salone d'onore del Castel Savoia di Gressoney-Saint-Jean ci saranno i "Capolavori immortali" di Bach, Mozart, Donizetti, Mercadante, Popp, Verdi, Doppler e Bizet eseguiti dal pianista Andrea Bacchetti e dal flautista Giuseppe Nova.

Nella Chiesa parrocchiale di Gressoney-La-Trinité, mercoledì 22 agosto, si potrà invece viaggiare "Attraverso la musica", un itinerario nella polifonia, dal madrigale allo spiritual, proposto dal gruppo vocale Sala Singers.

A concludere la 38a Estate musicale di Gressoney, sabato 25 agosto nel salone d’onore del Castel Savoia di Gressoney-Saint-Jean, una serata sotto le "Luci di Broadway": il Trio Opera Viwa (il soprano Silvia Martinelli, il flautista Fabio Taruschio e il pianista Andrea Trovato) eseguiranno musiche di Bolling, Webber, Porter, Gershwin, Mancini, Bernstein.

Oltre al ricco programma musicale ci sono da segnalare alcuni eventi di interesse turistico. Per Gressoney La-Trinitè: il 28 Luglio una mostra mercato dell’artigianato “Oberteil Mart”,occasione per apprezzare manufatti artigianali; il 29 Luglio "Sapori d’alta quota" mercato - degustazione dei prodotti d’eccellenza enogastronomica della Valle d’Aosta e dell'Alto Piemonte; mercoledì 1 Agosto in piazza Tache "Cassandra", rappresentazione teatrale in musica ispirata all’opera di Christa Wolf. Infine il 5 Agosto spettacolo di cabaret con Claudio Batta (Zelig).

Per Gressoney-Saint- Jean: 20 Luglio Fisafolk, concerto di musica popolare con la fisarmonica; 24 Luglio “grassone Maret” esposizione di oggetti artigianali e di antiquariato; 27 Luglio serata cabaret con Bruce Ketta; 27-29 Luglio il MonterosaWalserTrail, per gli appassionati di skyrunning. L’8 Agosto infine appuntamento teatrale a Wohnplatz con “…la patente e l’uomo dal fiore in bocca” di Luigi Pirandello.



Adriana Guzzi

 

Video

Archivio >

AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075