Oggi è il

Fiera di Sant'Orso, meno visitatori ma la bravura degli artigiani non tradisce le attese

  • Pubblicato: Venerdì, 01 Febbraio 2019 08:38
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Pin It

Fiera di Sant'Orso

AOSTA. C'è soddisfazione per l'andamento della 1019a Fiera di Sant'Orso, andata in scena il 30 e 31 gennaio come da tradizione nel centro storico di Aosta. Nonostante il lieve calo dei visitatori stimati (131.069 contro i 152.287 dello scorso anno), il bilancio è positivo perché l'entusiasmo e la fantasia degli artigiani e la qualità delle opere presentate hanno rispettato le attese.

«La Fiera ha saputo, senza mai perdere il suo tratto distintivo, evolversi e caratterizzarsi per la qualità crescente delle opere proposte che sono e restano il punto di forza al quale si aggiunge il forte e profondo sentimento di identificazione nell’evento che ogni valdostano prova ritrovandosi a suo modo protagonista della millenaria», è il commento dell'assessore regionale Renzo Testolin.

«Gli artigiani - continua l'assessore alle finanze, attività produttive e artigianato - si sono detti entusiasti della competenza e dell'interesse manifestato dai visitatori dell’edizione 2019. Una dimostrazione di come la Fiera abbia saputo coinvolgere anche i veri intenditori e appassionati dell’artigianato tipico di tradizione».

Una tradizione che guarda anche al futuro, spiega ancora Testolin. Durante la Millenaria si sono incontrate le associazioni regionali dell'artigianato d'arte e di tradizione ed è così iniziata la programmazione di «un percorso comune nell'ambito della Carta internazionale dell'artigianato artistico della tradizione» con possibili collaborazioni «che portino a valorizzare quest’enorme potenzialità che anche in Valle d’Aosta potrà garantire, nel rispetto delle proprie peculiarità, occasioni di crescita e di lavoro per le future generazioni».

E mentre la 1019a Fiera è ormai archiviata, in piazza Chanoux e in Piazza Plouves rimangono aperti fino a domenica 3 febbraio l'Atelier des Métiers ed il padiglione enogastronomico.



 

C.R.

 

 

 



 

Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075