Oggi è il

Il 9 febbraio anche in Valle d'Aosta è la Giornata di Raccolta del Farmaco

  • Pubblicato: Mercoledì, 06 Febbraio 2019 09:05
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Pin It

Giornata di Raccolta del Farmaco

AOSTA. Sabato 9 febbraio in tutta Italia torna la Giornata di Raccolta del Farmaco, diciannovesima edizione dell'iniziativa di solidarietà del Banco Farmaceutico che consente di raccogliere farmaci e medicinali da banco da donare agli indigenti.

La Giornata si svolgerà anche in Valle d'Aosta. Sono diciotto le farmacie che hanno aderito: ad Aosta le comunali 1, 2, 3 e 4 e le farmacie Nicola, Detragiache e Papone e poi le farmacie di Arnad, Champorcher, Châtillon, Courmayeur, La Salle, Morgex, Nus, Quart, Saint-Christophe, Sarre e Villeneuve.

Lo scorso anno nella nostra regione sono state raccolte 1.957 confezioni di farmaci e aiutate 867 persone assistite da enti caritativi. Le confezioni donate quest'anno saranno consegnate a otto enti assistenziali del territorio: la Croce Rossa Italiana - Comitato regionale Valle d’Aosta, la Fondazione Opere Caritas della Diocesi di Aosta, la Parrocchia di Saint-Martin de Corléans, la Cooperativa sociale Bourgeon de Vie, l’Associazione La Svolta, il Refuge Père Laurent, la Casa Famiglia Saint-Léger di Aymavilles e l’Associazione Valdostana Volontariato Carcerario.

«Tutti i poveri hanno bisogno di coperte, di alimenti, di vestiti; e, soprattutto, di lavoro» dice Sergio Daniotti, presidente della Fondazione Banco Farmaceutico onlus. «Non tutti i poveri, però - è opinione comune - hanno bisogno di farmaci. Non sempre, almeno, ma solo quando si ammalano. Ecco: questo, in verità, capita molto più spesso, e in misura ben più drammatica, di quanto si immagini. Nel 2018, quasi 540.000 persone in stato di povertà hanno avuto bisogno di medicine, ma non hanno potuto acquistarle».

«Anche quest’anno - aggiunge il presidente di Federfarma, Marco Cossolo - le farmacie partecipano con impegno ed entusiasmo alla Giornata di Raccolta del Farmaco. In farmacia viviamo in quotidiano contatto con situazioni di grave disagio economico. Sono sempre più numerose le persone che non possono permettersi un farmaco e rinviano le cure o addirittura rinunciano».




Elena Giovinazzo

 

 



Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075