Oggi è il

L'Ottocento: inquietudini e contraddizioni di un secolo in scena allo Splendor

  • Pubblicato: Martedì, 09 Aprile 2019 16:39

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ottocento

AOSTA. La Saison Culturelle 2018/2019 propone, mercoledì 17 aprile alle ore 21, lo spettacolo Ottocento, che andrà in scena al Teatro Splendor di Aosta.

Di e con Elena Bucci e Marco Sgrosso, prodotto da CTB Centro Teatrale Bresciano con la collaborazione artistica de Le Belle Bandiere, lo spettacolo è un indimenticabile viaggio nel tempo attraverso un secolo le cui ricchezze e contraddizioni emanano un fascino talmente potente da nutrire ancora il presente. Anni di trasformazioni, innovazioni e scoperte; di romanzi indimenticabili e personaggi emblematici; di ribellione delle arti e di lotte per il progresso ma anche di crudeli repressioni e obblighi, di grandi storie e grandi ideali.

In Ottocento si passa dai racconti avvincenti e scabrosi di Maupassant alla limpidezza cristallina di quelli di Cechov; dal volo dei corvi evocati da Poe ai ritratti sconquassati disegnati da Baudelaire; dall’evocazione di nuovi equilibri suggeriti da Ibsen in Casa di bambola ai mondi complessi e torturati tratteggiati da Dostoevskji e Tolstoj; dalla denuncia civile di Victor Hugo all’affresco umano e sociale di Thomas Mann.

Un esperimento di drammaturgia originale che viene modificato e nutrito proprio dall’incontro con il pubblico per riscoprire insieme agli artisti sul palco il piacere delle suggestioni e delle visioni che risvegliano ancora in noi la parola Ottocento.

Il prezzo del biglietto, acquistabile presso il punto vendita del Mar di piazza Roncas, è 15,00 euro l’intero e 12,00 euro il ridotto. Lo spettacolo è incluso negli abbonamenti Pleine Saison, Tuttoteatro, Sipario.

 

 

 

redazione

 

 



 

Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075