Il Forte di Bard riapre al pubblico il 1° febbraio

Pin It

Forte di BardBARD. Sabato 1° febbraio il Forte di Bard riapre al pubblico con alcune novità, come il nuovo piano tariffario per il 2020 e cambiamenti negli allestimenti e nelle strutture di accoglienza.

Partiamo dalle tariffe. Il Comitato di Indirizzo dell'Associazione ha approvato nuove politiche tariffarie e formule cumulative per ottimizzare la fruizione dell'offerta culturale (consultabili sul sito web del Forte). Inoltre è stata creata una tariffa di accesso al solo monumento pari a 3,00 euro (ridotto a 2,00 euro per le scuole).

Tra le altre novità c'è lo spostamento della biglietteria alla base della fortezza, vicino alla partenza degli ascensori panoramici. Inoltre sono stati razionalizzati i percorsi del pubblico e attivati controlli elettronici con tornelli in corrispondenza degli accessi pedonali per migliorare il flusso delle percorrenze, ridurre i tempi delle attese in coda e offrire al pubblico una comunicazione immediata, chiara e diversificata delle diverse tipologie di visita e di proposte.

Con la riapertura del Forte riparte anche la programmazione delle esposizioni. A febbraio sono previste tre nuove mostre: la 55esima edizione di Wildlife Photographer of the Year aperta proprio dal 1° febbraio; PhotoAnsa 2019 dall'8 febbraio e Capolavori della Johannesburg Art Gallery. Dagli Impressionisti a Picasso dal 14 febbraio.

 



E.G.

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it