Noa torna sul palco della Saison Culturelle

Concerto Noa, Letters to Bach allo Splendor di Aosta


NoaAOSTA. Noa torna ospite della Saison Culturelle con un concerto, in programma il prossimo 16 febbraio al teatro Splendor di Aosta, che prende il nome del suo nuovo progetto discografico: Noa, Letters to Bach.

Il disco è prodotto dal leggendario Quincy Jones. Noa riprende dodici brani musicali del compositore tedesco Johann Sebastian Bach e li arricchisce con le sue parole, grazie ai testi in inglese ed ebraico, ispirati a temi che spaziano dalla sfera personale a una più universale. Gli arrangiamenti per chitarra sono stati realizzati da Gil Dor suo storico collaboratore.

Una musica che va oltre i confini di genere musicale e della lingua, una musica capace di parlare al cuore delle persone e di emozionarle, creando un punto di contatto tra di loro. Un omaggio al compositore tedesco unito alla capacità di sperimentare di un’artista che in 28 anni di attività ha saputo attraversare stili e argomenti, sempre in perfetta armonia tra di loro.

Il prezzo del biglietto è intero 20 Euro e del  ridotto 16 Euro. Lo spettacolo è incluso negli abbonamenti Pleine Saison, Tuttomusica, Musica Classica.

Lo spettacolo sarà introdotto da una guida all'ascolto sulle note di Bach a cura di Liliana Balestra in programma il 12 febbraio alle ore 18 alla biblioteca regionale B. Salvadori di Aosta. Nell'occasione sarà anche presentato il concerto di Ramin Bahrami - Danilo Rea.

 

 

 

redazione

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it