Nel buco nero della politica valdostana rischiano di scomparire le manifestazioni estive

Pin It

A rischio diversi eventi tra cui Les Mots e persino la Foire d'été 2020


Les Mots

AOSTA. La conclusione anticipata della legislatura mette in dubbio diversi eventi del calendario delle manifestazioni diventate ormai un appuntamento fisso delle stagioni primaverile ed estiva in Valle d'Aosta.

Una delle prime vittime sembra essere la rassegna Les Mots, il Festival della parola che porta in piazza Chanoux una grande libreria e propone momenti di incontro, approfondimento e riflessione per gli amanti della lettura nei mesi di aprile e di maggio. Le delibere necessarie per l'organizzazione dell'evento sono normalmente approvate nei primi due mesi dell'anno, ma quest'anno la giunta regionale è stata prima limitata prima dall'esercizio provvisorio e ora dalle elezioni anticipate. L'edizione di Les Mots 2020 potrebbe quindi essere cancellata.

La stessa fine potrebbero fare anche altri eventi previsti nei prossimi mesi. Si parla di rassegne di musica e di cultura e di Musicastelle. Persino la Foire d'été di agosto e altri eventi di artigianato potrebbero subire gli effetti del caos amministrativo.

 

 

 

C.R.

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it