Premiati i vincitori del concorso 2020 Lo Pan Ner

Il 'Pane delle Alpi' e i forni delle frazioni protagonisti del concorso transfrontaliero

 

Lo Pan NerSAINT-PIERRE. Al castello Sarriod de La Tour si è svolta domenica 4 ottobre la premiazione dei vincitori de Lo Pan Ner, concorso transfrontaliero dedicato ai "Pani delle Alpi" che riporta in attività i forni delle frazioni.

Nella categoria A del miglior pane nero (prodotto con almeno il 30% di segale e il lievito compresso di birra) il primo premio è andato al forno di Runaz di Avise, il secondo premio al forno di La Ruine a Morgex e il terzo premio al forno Introd - Noà. Nella categoria B (pane nero prodotto con almeno il 30% di segale e lievito madre con peso tra i 500 grammi e il chilo) hanno vinto il forno di Arnad - Ville, il forno di La Saxe a Courmayeur e il forno di Lillianes - Piatta. Nella categoria C (almeno il 70% di segale) ancora il forno di Runaz, secondo il forno di la Salle - Chateau e terzo il forno di Perloz - Marine. Quest'ultimo è risultato il vincitore della categoria che premiava l'innovazione. Al secondo posto il forno di La Salle - Moras e al terzo novamente il forno di Runaz. 

In questa edizione del concorso era previsto anche un contest dell'associazione italiana foodblogger. Le vincitrici Francesca Fughelli di Bologna con la ricetta dei tortelli di segale alle patate, Gabriella Pizzo di Borgoveneto (PD) con i tortelloni rustici di segala ripieni di zucca, ricotta e patata dolce su croccante di pane di segale con composta di zucca e mostarda veneta, e Antonella Eberlin di Vigevano (PV) con le sue tagliatelle di segale alla certosina con corallo. 

 

 

redazione

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it