.

Dubbi confermati per la Festa del Lardo di Arnad: l'edizione 2022 è in forse

L'assessore Sapinet: pandemia e crisi sociale ed economica in atto influiscono sull'organizzazione

 

Lardo di Arnad

L'estate 2022 potrebbe perdere uno degli eventi più conosciuti e amati: la Festa del Lardo Dop di Arnad. La manifestazione, evento fisso della fine del mese di agosto, ancora non è compreso nel programma degli eventi estivi della Valle d'Aosta a causa delle difficoltà di organizzazione.

Rispondendo a una interpellanza in Consiglio regionale di Dennis Brunod (Lega), l'assessore regionale all'Agricoltura Davide Sapinet ha confermato che lo svolgimento della manifestazione è in forse. «I due anni di pandemia e i conseguenti protocolli per il contenimento della diffusione del virus hanno influito in maniera significativa sull'organizzazione della Festa, su cui ha inciso anche la crisi sociale ed economica in atto», spiega. La Regione «ha collaborato da sempre all'attività di allestimento, ma la decisione finale sulla realizzazione dell'evento non può che nascere dal territorio e dai suoi operatori».

«Sappiamo - ha aggiunto l'assessore - che la Festa del Lardo è un evento di assoluta qualità e che rappresenta un momento di ripartenza importante ma il comitato locale è ancora in fase di riorganizzazione».

Sono invece regolarmente in programma la sagra del Jambon di Saint-Oyen, che si svolgerà dal 5 al 7 agosto, e il Jambon Day di Bosses, il 10 luglio.

 

 

C.R.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it