Lupo, Valle d'Aosta aderisce a progetto europeo per favorire la convivenza

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

lupo1AOSTA. È arrivato il via libera del governo regionale della Valle d'Aosta all'adesione a "Life WolfAlps" dell'Unione Europea, un progetto che intende promuovere la convivenza tra uomo e lupo nel territorio dell'arco alpino.

La partecipazione al progetto permette di accedere a fondi europei per sviluppare interventi mirati da una parte a tutelare le attività economiche legate all'allevamento e dall'altra a salvaguardare la biodiversità alpina ed il lupo.

I circa 484mila euro messi a disposizione dal progetto saranno utilizzati per azioni di vario genere, a partire dal monitoraggio dei branchi presenti sul territorio. Questa attività prevede la creazione di una rete di operatori e di gruppi di lavoro di coordinamento internazionale, la gestione degli ibridi, le azioni contro l'uccisione illegale e gli avvelenamenti ed anche approcci condivisi per la gestione dei danni. Saranno poi attivate delle speciali squadre operative, dette Wolf Intervention Unit, che potranno fornire kit di prevenzione degli attacchi e fornire assistenza amminitsrativa.

Altra parte importante dell'attività riguarda la comunicazione e la sensibilizzazione rivolte agli allevatori ed ai cittadini in generale per far conoscere il lupo.

 

E.G.