Tre nidi di gipeto nelle valli valdostane del Parco Nazionale Gran Paradiso

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
gipeto web cam
foto PNGP


COGNE. Tutte e tre le coppie di Gipeto che da alcuni anni hanno scelto la Valle d'Aosta per nidificare hanno portato a termine la deposizione delle uova e iniziato la cova. Lo annuncia il Parco Nazionale Gran Paradiso.

I tre nidi sono situati nelle vallate valdostane dell'area protetta - a Cogne, Valsavarenche e Rhêmes - e sono controllati costantemente, ma con discrezione, dal corpo di sorveglianza del Parco insieme alla Forestale. Uno dei tre, quello di Valsavarenche, è anche monitorato da una webcam utilizzata per un progetto in collaborazione con Federparchi.

La cova dura dai 55 ai 60 giorni, periodo in cui "sarà fondamentale garantire la massima tranquillità possibile ai genitori. I nidi della Valsavarenche e della Val di Rhêmes sono collocati in una posizione piuttosto sicura, ma così non è per il nido della Valnontey, posto in un complesso rupestre molto frequentato", spiega l'Ente Parco. Per evitare quindi che escursionisti, fotoamatori o arrampicatori disturbino la coppia di rapaci, causando l'abbandono del nido, è stato istituito un divieto di accesso tutto attorno al sito.

La presenza dei tre nidi è "un'importante conferma di presenza del grande avvoltoio nel Parco, estintosi sulle Alpi a causa della persecuzione umana agli inizi del secolo scorso e tornato a riprodursi grazie a un progetto internazionale di reintroduzione iniziato oltre 30 anni orsono", ricorda l'Ente Parco.



 

 

Elena Giovinazzo