Oggi è il

Valle d'Aosta, donna si suicida gettandosi dal ponte di Châtillon

  • Pubblicato: Domenica, 16 Giugno 2019 13:55

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Pin It

suicidioCHATILLON. Ennesimo suicidio in Valle d'Aosta, ennesimo dramma della disperazione. Questa mattina una donna, conosciuta dai servizi psichiatrici della Regione, si è gettata dal ponte di Châtillon.

Per un suicidio che viene raccontato, ce ne sono altri che rimangono dentro le mura delle case in cui urla e pianti vengono attutite e nascoste.

Questa donna lascia una figlia e il marito, che nulla hanno potuto per evitare il fatale gesto. Ma ora è il momento di fare subito qualcosa in quanto questi gesti sono la punta di un gigantesco Iceberg che sta squassando la vita di numerose troppe famiglie valdostane. Cinque soli psichiatri non sono più sufficienti per gestire l'ordinario nella città di Aosta e sono nulla per coprire l'intera regione. Forse non sarebbe servito a evitare il dramma di oggi, ma in bassa valle sono stati chiusi da tempo i centri di ascolto psichiatrici e in regione non esiste un pronto soccorso psichiatrico.

Baccega: sostegno alla famiglia
«Il primo impegno sarà quello di sostenere la famiglia travolta da questo dramma , il marito e la figlia», commenta ad Aostaoggi.it l'assessore regionale alla sanità, Mauro Baccega.

A proposito della situazione della psichiatria in Valle d'Aosta, Baccega aggiunge: «L'impegno del mio assessorato è totale, ma troviamo sempre meno professionisti che si avvicinano alla psichiatria. Stiamo elaborando metodi per la presa in carico. Dai primi di luglio questa nuova strategia sarà operativa».

 

 

 

 

Marco Camilli

 

 

 

 

Altre news su sanità e ambiente

Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075