Oggi è il

Miglioramento fondiario, approvati i criteri applicativi della l.r. 20/2012

  • Pubblicato: Lunedì, 26 Agosto 2019 09:21
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Pin It

riordino fondiarioAOSTA. Nei giorni scorsi il governo regionale ha approvato i criteri applicativi legati alla legge regionale n. 20/2012 per opere di miglioramento fondiario. 

L'atto semplifica la procedura di approvazione dei piani di riordino, fornisce ai consorzi di miglioramento fondiario le misure per realizzare e portare a conclusione 21 interventi e garantisce la piena finanziabilità delle opere di miglioramento e delle operazioni amministrative e catastali connesse.

L'assessore all'ambiente Laurent Viérin spiega: "Si tratta di una delle azioni messe in campo per supportare tutto il settore considerata l’importanza strategica che il comparto agricolo riveste per la nostra regione e dare al contempo una risposta concreta ai diversi aspetti operativi fino a oggi rimasti in sospeso. Attraverso queste azioni rilanceremo con un piano triennale i finanziamenti ai Consorzi dedicati soprattutto all'acqua, al suo uso razionale, e in particolar modo agli investimenti per le prese, i ru, gli impianti irrigui, al fine di rilanciare questo importante settore che è cruciale per il mantenimento del territorio".

"L'obiettivo - conclude l'assessore - rimane quello di semplificare e rendere celeri i vari provvedimenti oltre che di salvaguardare il nostro territorio e di fornire gli strumenti necessari per sostenere una realtà articolata, ma fondamentale per il nostro mondo agricolo".

 

 

 

 

C.R.

 

 

 

 

 

Altre news su sanità e ambiente

Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075