Alpe e Uvp: riesaminare le autorizzazioni della discarica di Chalamy

Pin It

AOSTA. Alpe e Uvp invitano l'assessore regionale all'ambiente, Albert Chatrian, e i consiglieri regionali del gruppo Alliance Valdôtaine a "verificare un percorso di revisione" delle autorizzazioni concesse alla discarica di Chamaly, ad Issogne. E' quanto si legge in una nota firmata dai due movimenti di maggioranza in risposta alla costituzione di un comitato di cittadini contrari alla discarica.

"L'interesse dimostrato dalla popolazione - scrivono Alpe e Uvp - è espressione di un'attenzione crescente e diffusa rispetto alla salvaguardia del territorio e del patrimonio naturale".

La discarica di Chalamy "è in possesso di tutte le autorizzazioni, espresse a rigor di legge, necessarie al suo funzionamento", aggiungono i due movimenti chiedendo comunque all'esecutivo di "riesaminare la relativa istruttoria nonché la documentazione acquisita a suo tempo, nel duplice intento di fornire tutte le informazioni utili a chiarire i dubbi o le legittime preoccupazioni rappresentate dai residenti nella zona".

 

 

 

C.R.

 

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it