Valanghe, allerta arancio in 19 Comuni della Valle d'Aosta

Pin It

 

Bollettino Criticità

AOSTA. In Valle d'Aosta aumenta l'allerta per la caduta di valanghe nelle zone lungo i confini con Francia, Svizzera e Piemonte. La causa principale è il forte vento che soffia in quota e rende instabili le masse di neve depositate negli ultimi giorni. 

Il preallarme riguarda principalmente diciannove comuni (soprattutto in Valdigne e lungo il confine Svizzero) dove è segnalata l'allerta arancio (livello 2 in una scala da 0 a 3) per la possibilità di valanghe di medie e grandi dimensioni in zone antropizzate. Nella zona del Gran Paradiso la criticità è gialla (livello 1) con valanghe medie e grandi in zone non antropizzate.

La situazione meteo rimarrà stabile fino a domani mattina secondo le previsioni dell'Ufficio meteo regionale. Nel pomeriggio sono attese delle schiarite, ma il vento non perderà di intensità. Il giorno di Natale sono previsti al mattino addensamenti sulla dorsale di confine N e sul resto della regione sereno o poco nuvoloso. Nel pomeriggio cielo sereno ovunque e vento in attenuazione.

 

 

E.G.

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it