Coronavirus, l'Usl Valle d'Aosta riduce le prestazioni erogate sul territorio

Pin It

Attività ridotta nei poliambulatori; sospese le prestazioni in convenzione; Psichiatria chiude il day hospital

 

Poliambulatorio di Aosta

AOSTA. L'Azienda Usl ha stabilito nuove disposizioni nell'erogazione dei servizi a causa dell'emergenza Coronavirus. Sono previste limitazioni alle prestazioni erogate nei quattro poliambulatori di Aosta, Châtillon, Donnas e Morgex, la sospensione delle prestazioni erogate in regime di convenzione con le strutture private accreditate e in libera professione intramoenia e le attività delle strutture di Medicina Legale, Igiene e Sanità Pubblica e Medicina del Lavoro.

Di seguito, nel dettaglio, tutti i provvedimenti decisi.

Poliambulatori
I poliambulatori si dedicano alle prestazioni non differibili e in particolare prelievi per esami bio-umorali urgenti o non differibili; medicazioni complesse non effettuabili a domicilio; terapie parenterali di farmaci della categoria H non effettuabili a domicilio; follow up gravidanza e puerperio del primo mese; consegna presidi per diabete mellito e farmaci per patologie rare; distribuzione dei DPI - Dispositivi di protezione individuale. Inoltre nei poliambulatori è garantito l’accesso diretto agli ambulatori dei medici di famiglia.

Nei Distretti sono garantiti l'implementazione delle cure e dell’assistenza in ambito domiciliare, anche di tipo specialistico; l'esecuzione a domicilio dei tamponi per COVID-19; l'assistenza nelle strutture residenziali territoriali ed il triage presso i poliambulatori.

Area del Dipartimento di Prevenzione
Per motivi di sanità pubblica fino al 3 aprile sono sospese tutte le attività erogate presso gli ambulatori della S.C. Medicina Legale e della S.C. Igiene e Sanità Pubblica-Medicina del Lavoro comprese le prestazioni relative alle vaccinazioni obbligatorie dell’infanzia. "Ciò a tutela della salute dei cittadini e degli operatori sanitari, e per consentire di utilizzare le risorse disponibili del Dipartimento per attività connesse all’emergenza COVID-19", spiega l'Azienda Usl.

Strutture Socio-Sanitarie accreditate e LPI
Sono sospese, fino a nuove disposizioni, le prestazioni erogate in regime di convenzione con l'Azienda USL da parte di Irv, Technos, Kynesitherapic Center e Aism e le prestazioni erogate in regime di Libera Professione Intramuraria (LPI).

Psichiatria, psicologia, Sert
Il day hospital di psichiatria del reparto è sospeso; i pazienti sopra soglia vengono ricoverati mentre quelli sotto soglia sono gestiti a domicilio; sono riorganizzati gli accessi degli utenti per la somministrazione delle terapie in modo da ridurre le periodicità e l’affollamento; laddove possibile vengono effettuate prestazioni domiciliari; nella sede di via Saint-Martin de Corléans sono sospese tutte le visite ambulatoriali programmate (ad eccezione di quelle urgenti). Le visite urgenti sono possibili rivolgendosi ai poliambulatori.

Il SerD di Aosta mantiene la somministrazione di metadone e garantisce le visite urgenti. Tutti gli utenti sono sottoposti al triage preventivo. Restano attive anche le sedi territoriali di Donnas, Chatillon e Morgex.

"Le disposizioni illustrate hanno efficacia immediata ed eventuali casi particolari - spiega l'Azienda Usl - che saranno valutati singolarmente dai Direttori e dai Responsabili delle strutture, in base all’urgenza, alla differibilità e all’appropriatezza delle indicazioni cliniche".

 

 

E.G.

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it