Valle d'Aosta, protezioni individuali obbligatorie per chi gestisce l'emergenza Covid-19

Pin It

Dopo la positività al virus del commissario dell'Usl Pescarmona, attualmente in isolamento a casa

 

Conferenza stampa

AOSTA. Dopo la positività al virus Covid-19 del commissario dell'Azienda Usl della Valle d'Aosta, Angelo Pescarmona, le autorità sanitarie hanno indicato di introdurre alcune misure precauzionali per coloro che ricoprono funzioni essenziali all'interno del sistema sanitario e gestionale dell'emergenza in corso.

"I collaboratori asintomatici" che hanno appunto ruoli importanti nella situazione attuale "dovranno utilizzare gli appositi dispositivi di protezione individuale. In caso di comparsa di qualsiasi sintomo, si procederà con l’isolamento ed effettuazione del tampone", fa sapere in una nota la presidenza della Regione.

Per ora il Pescarmona si trova in isolamento. Nei giorni scorsi il commissario è stato a stretto contatto con molte persone incluso il presidente della Regione (nella foto, durante una recente conferenza stampa), la Giunta regionale e dirigenti e personale sanitario.

 

redazione

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it