Una nuova automedica e 5.000 mascherine per l'Usl Valle d'Aosta

Pin It

I dispositivi di protezioni donati dall'Ordine delle professioni infermieristiche

 

automedica

AOSTA. Cinquemila mascherine di tipo FFp2 sono state consegnate al magazzino economale dell’Azienda Usl venerdì scorso dall'Ordine delle Professioni Infermieristiche (OPI). "Saranno destinate alle strutture che ne hanno maggiore necessità puntuale, per il personale sanitario", fa sapere l'Usl.

"La distribuzione di questi dispositivi di protezione individuale (DPI) - spiega l'azienda sanitaria - rientra in un piano messo a punto dalla Federazione Nazionale Infermieri (F.N.O.P.I.) con il Ministero della Salute in collaborazione con il Commissario Straordinario per l’emergenza Coronavirus, che coinvolge tutti gli Ordini degli Infermieri d’Italia".

Il Soccorso sanitario del 118 inoltre da oggi può contare su una nuova automedica. La vettura è dotata di strumenti elettromedicali tra cui monitor ECG, ventilatore polmonare, aspiratore, kit ossigeno, zaino soccorso adulti e zaino soccorso pediatrico dotati di farmaci d’emergenza e di materiale sanitario per il primo soccorso e per il soccorso avanzato.

Il veicolo va ad aggiungersi agli altri due veicoli in uso al 118, incluso un fuoristrada, ed all'auto messa a disposizione temporaneamente dalla Federazione dei volontari del soccorso. "In tempi brevi sarà acquisita una seconda automedica Mitsubishi, identica a quella operativa da oggi", annuncia l'Azienda Usl valdostana.

 

Elena Giovinazzo

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it