Coronavirus, stop ai contagi in Valle d'Aosta non prima del 13 maggio

Pin It

La stima dell'Osservatorio nazionale della salute nelle regioni italiane


AOSTA. La Valle d'Aosta raggiungerà l'obiettivo "0 nuovi contagi" da Coronavirus non prima del prossimo 13 maggio: questa la stima dell'Osservatorio nazionale della salute nelle regioni dell'Università Sacro Cuore di Roma.

L'Osservatorio ha analizzato l'andamento dei casi in ciascuna regione secondo i dati della Protezione civile e, sulla base di questi, ha ipotizzato la data in cui potrebbero non verificarsi più nuovi casi di contagio accertato. Per la Valle d'Aosta si tratta appunto del 13 maggio mentre nel vicino Piemonte questo traguardo potrebbe non essere raggiunto prima del 21 maggio ed in Lombardia non prima del 28 giugno.

In Basilicata al contrario, dove al 17 aprile si contavano 337 positivi totali e 22 decessi, già da domani potrebbero non esserci più nuovi casi. Lo stesso in Umbria (1.337 casi positivi e 57 decessi al 17 aprile).

coronavirus

 

C.R.

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it