Aosta, una nuova Tac per i pazienti contagiati dal Covid

L'apparecchiatura entrerà in funzione dal 25 maggio

 

Tac

AOSTA. Entrerà in funzione dalla prossima settimana una nuova apparecchiatura per la tomografia assiale computerizzata (la cosiddetta Tac) che il reparto di Radiologia utilizzerà per i pazienti positivi o sospetti positivi al Covid-19.

Lo strumento è stato messo a disposizione dall'azienda Siemens Healthineers e "consentirà una migliore gestione dei pazienti affetti da Covid-19 - spiegano Massimiliano Natrella, direttore della struttura di Radiologia Diagnostica e Interventistica e Carlo Poti, direttore del Dipartimento Diagnostica per immagini e Radioterapia - nella logica della differenziazione dei percorsi per il biocontenimento delle infezioni". È dotato di un software dedicato alla gestione delle immagini dei polmoni e sarà quindi usato principalmente per i pazienti contagiati dal virus.

La Tac sarà intitolata a Paolo Marchisio, radiologo che per diversi anni è stato responsabile del settore TAC presso l'ospedale Parini di Aosta.

 

E.G.


Pin It
© 2020 Aostaoggi.it