Un nuovo ecografo donato all'ospedale Parini di Aosta

Pin It

Consegnato dall'Ente paritetico edile, fa parte di una più ampia donazione di strumenti elettromedicali

 

ecografo

 

AOSTA. Un nuovo ecografo è stato consegnato al reparto di Medicina interna dell'ospedale regionale U. Parini di Aosta. Lo strumento, del valore di 26.000 euro, è un dono dell'Ente paritetico edile della Valle d'Aosta per supportare l'attività del reparto durante la fase 2 dell’emergenza Covid-19 e nei periodi successivi e rappresenta una parte della donazione complessiva che prevede la consegna di altri strumenti elettromedicali al nosocomio regionale.

"Siamo felici di consegnare questo ecografo alla struttura di Medicina interna - affermano Rosanna Lero Pagani ed Enzo Dufour, rispettivamente la presidente e il vicepresidente dell’Ente paritetico - certi della sua effettiva utilità. Abbiamo utilizzato il budget a nostra disposizione (40mila euro) per l'acquisto dell’ecografo e di 6 elettrocardiografi, 2 da parte dell'Ente e 4 da parte di Confindustria, con l'obiettivo di finalizzare la donazione ad un intervento puntuale e a beneficio dell’intera collettività".

L'ecografo donato "che ci permetterà di effettuare una diagnostica precisa e accurata non solo sui pazienti Covid-19 positivi o sospetti, ma che potremo utilizzare in linea generale per tutta l’attività di reparto", spiega il direttore delle discipline mediche e di medicina interna Giulio Doveri nel ringraziare l'Ente paritetico per la donazione. "Nello specifico - aggiunge - lo strumento è in grado di operare a livello polmonare, cardiaco e addominale".

 

E.G.

 

 

© 2020 Aostaoggi.it