La Regione convoca il tavolo tecnico regionale sul lupo

Pin It

Riunione voluta dopo alcuni attacchi alle greggi e per fare il punto della situazione sulle misure di prevenzione

 

lupiAOSTA. Il 26 giugno si riunirà il tavolo tecnico regionale sul lupo convocato dall'assessorato regionale all'ambiente per fare il punto della situazione sui recenti attacchi alle greggi avvenuti sul territorio e sulle misure di prevenzione e sostegno per gli allevatori.

All'ordine del giorno quindi ci sono il resoconto dei danni e delle misure di prevenzione attivate, un aggiornamento sull'attuazione del progetto Life Wolfalps e la costituzione delle squadre di pronto intervento che dovrebbero prevenire i danni provocati dal predatore.

"Com'è noto - spiega l'assessorato -, al fine di venire incontro alle esigenze degli allevatori, la Regione sinora ha assicurato sia gli indennizzi dei danni subiti che i contributi economici per l'acquisto delle misure di prevenzione". Si tratta di 27.000 Euro di indennizzi erogati nel 2019 e di 91.000 euro per contributi riferiti alle misure di prevenzione.

"Come assessorato - aggiunge l'assessore Alnbert Chatrian -, siamo comunque disponibili a dare supporto agli allevatori, che sono la categoria che risente in maniera negativa del ritorno del lupo, ma anche a tutta la popolazione per migliorare la conoscenza di questa specie e per approntare ulteriori interventi volti alla convivenza, definita nella direttiva comunitaria Habitat, la 43 del 1992, che declina le possibili azioni".

 

Elena Giovinazzo

 

 

© 2020 Aostaoggi.it