Valle d'Aosta, approvato il Piano operativo per il Terzo settore 2020

Pin It

Baccega: particolare attenzione alle attività rivolte a fasce più deboli e minori

 

volontariatoAOSTA. Via libera da parte del governo regionale della Valle d'Aosta al Piano operativo per il Terzo settore che sostiene lo svolgimento di attività da parte di organizzazioni di volontariato e di associazioni di promozione sociale.

Tre gli interventi di azioni del Piano a partire dall'incentivazione dei progetti di rete per favorire la cooperazione tra le realtà del volontariato che operano in campi simili e che potranno allargare i propri rapporti a realtà fuori regione.

"A tale proposito - afferma in una nota l'assessore regionale alla sanità, Mauro Baccega - in considerazione delle conseguenze dovute all’emergenza da Covid-19 sul tessuto sociale regionale, una particolare attenzione dovrà essere posta nella realizzazione di attività e interventi finalizzati al sostegno delle fasce di popolazione più deboli e in favore dei minori, in sinergia con l’Azienda Usl".

Il Piano operativo riguarda poi la gestione della cabina di regia e azioni di service per consentire ad un'associazione di secondo livello frutto dell'unione di più realta, da individuare con avviso aperto, di fornire servizi di consulenza, accompagnamento, supporto e formazione specifica a tutto il mondo del Terzo settore.

"Per l'attuazione di questo Piano – riprende l'assessore Baccega - ci sono a disposizione della nostra Regione fondi statali per 467.760 euro, di cui ben 330 mila a sostegno della presentazione dei progetti da parte delle Associazioni e 137.760 per le azioni di service".

 

redazione

 

 

AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it