Maltempo: chiuse diverse strade regionali, esondata la Dora a Donnas

A Gaby crollato il ponte sulla strada regionale; la protezione civile raccomanda di limitare gli spostamenti

 

maltempoAOSTA. Il sistema di protezione civile valdostana sta effettuando diversi interventi sul territorio a causa del maltempo. Nella notte la Dora Baltea è esondata a Donnas, ma ora le acque sono rientrate nell’alveo fluviale e la situazione è sotto controllo. Diverse strade risultano invece chiuse. 

Ad Arnad un vigile del fuoco volontario è morto durante un intervento ()

Al momento risultano chiuse la strada statale 26 all'altezza di Bard per caduta alberi; la strada regionale 44 a Gaby per il crollo del ponte sulla regionale e l'esondazione del torrente Niel; la strada regionale 30 a Ollomont per caduta piante, la strada regionale 2 di Hône per Champorcher a causa di caduta massi e acqua sulla carreggiata, la strada regionale 36 per Saint-Barthélemy a Nus per caduta piante, la strada regionale 44 a Gressoney-Saint-Jean per esondazione.

E' stata chiusa e poi riaperta anche la strada regionale 47 per Cogne a causa dell'esondazione del torrente Epinel. 

Traffico interrotto sempre a causa del maltempo anche sulle comunali a Gressoney-Saint-Jean, Cogne, Issogne e Quart. A Pontboset, nella notte sono state evacuate in via precauzionale 9 persone da una struttura ricettiva.

La protezione civile raccomanda di evitare di mettersi in viaggio se non necessario.

 

 

E.G.

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it