.

Legambiente: questione lupo va affrontata con ampia e corretta informazione

Il circolo ambientalista disapprova alcune iniziative politiche per 'raccogliere un facile consenso elettorale con fantomatiche proposte'

Il circolo ambientalista disapprova alcune iniziative politiche per 'raccogliere un facile consenso elettorale con fantomatiche proposte'

 

lupoAOSTA. "Non é nostra intenzione minimizzare i timori dei cittadini, ma siamo convinti della necessità che l'affrontare la questione lupo passi da una corretta ed ampia informazione e formazione". Cos Legambiente Valle d'Aosta interviene sulla questione del lupo.

L'associazione ha partecipato all'ultimo tavolo tecnico sul lupo, a inizio mese, nel corso del quale sono stati presentati una serie di dati sulla presenza del predatore e sui danni agli allevatori. "La novità è che, nel corso del tavolo tecnico, è stata accertata nel 2020 una diminuzione di atti predatori ai danni delle specie allevate rispetto ai due anni precedenti", evidenzia il circolo ambientalista. 

"Plaudiamo al proseguimento del percorso iniziato" nell'ambito del progetto WolfAlps, dice Legambiente, "ma rimaniamo severamente critici sulle iniziative annunciate da singoli esponenti politici al solo scopo di raccogliere un facile consenso elettorale con fantomatiche proposte di legge che illudono gli allevatori attraverso pronte soluzioni (come l'abbattimento), cercando di aggirare le leggi nazionali ed internazionali".

Dall'associazione arriva una proposta: iniziare uno studio sulla possibile correlazione tra la caccia e le predazioni. "In questo modo, infatti, sarebbe possibile verificare se il calo delle predazioni del lupo può essere legato ad una maggiore disponibilità di prede selvatiche".

 

 

Clara Rossi

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it