.

Usl, 'avviate le procedure di liquidazione delle indennità Covid-19'

L'azienda sanitaria della Valle d'Aosta sottolinea l''esito positivo dal confronto tra Azienda Usl e organizzazioni sindacali'

 

ospedaleAOSTA. Le procedure per la liquidazione delle indennità Covid-19 statali "sono state avviate". Lo annuncia in una nota l'Azienda Usl della Valle d'Aosta insieme alle organizzazioni sindacali spiegando che è iniziato l'iter di erogazione anche della liquidazione dell'obiettivo del fondo di risultato 2020.

Le indennità spettano ai dirigenti sanitari direttamente impegnati nell'emergenza Covid; la liquidazione dell'obiettivo è a favore dei dirigenti che hanno effettuato almeno 76 ore effettive mensili nei reparti Covid tra novembre e dicembre 2020 e almeno 38 ore nel periodo 15-31 ottobre 2020.

Ribattendo a "voci di corridoio" sui confronti con i sindacati, l'Usl valdostana aggiuinge che uno "spirito di massima collaborazione" si sta "lavorando per completare l'individuazione di altre fasce in cui suddividere il personale non direttamente impegnato nella gestione del Covid, per ripartire le ulteriori risorse regionali assegnate dall'Amministrazione regionale e garantire risorse specifiche sul 2021 per la realizzazione di progetti strategici, per affrontare la gestione dell'emergenza Covid, il Piano vaccini e il recupero delle liste di attesa. Parallelamente - conclude l'azienda sanitaria -, sono in fase di completamento le liquidazioni della Libera Professione in favore dell'Azienda (LPA) 2020 e di avvio dell'iter per l'approvazione del Piano LPA 2021".

 

 

C.R.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it